Assisi/Land art: un ombrello per proteggersi dal Millennio

Sotto l'Ombrello, Alexander Jakhnagiev, Corso Mazzini, Perugia, 2011, foto Valentina Silvestrini
Sotto l'Ombrello, Alexander Jakhnagiev, Corso Mazzini, Perugia, 2011, foto Valentina Silvestrini

Eccezionalmente per un solo weekend ad Assisi (Perugia), città Patrimonio Mondiale dell’Unesco e simbolo universalmente riconosciuto dei principi di pace e fratellanza tra i popoli, sarà possibile prendere parte ad un’ installazione di Land art unica e dal grande valore emblematico.

Da venerdì 29 aprile a domenica 1 maggio 2011, con inaugurazione ufficiale sabato 30 Aprile 2001 alle ore 11.00, quanti si troveranno a passeggiare lungo il centralissimo Corso Mazzini, potranno ammirare ed essere parte attiva di Sotto l’Ombrello: un’installazione urbana ideata e realizzata dell’artista bulgaro Alexander Jakhnagiev, con la curatela dalla dottoressa Maurizia Berardi. Oltre 500 ombrelli dipinti, verranno collocati a circa 5 metri di altezza, sullo sfondo della basilica di San Francesco e della chiesa di Santa Chiara.
Protagonisti dell’intervento, saranno proprio gli ombrelli dipinti, risultato tangibile di una serie di iniziative promosse nel corso del 2010 che hanno visto all’opera i bambini delle scuole di Assisi, affiancati da Alexander Jakhnagiev.

L’artista, figlio d’arte, il padre è Ivan Jakhangiev, non è nuovo a progetti di pittura interattiva insieme ai più giovani:

numerose sono state le performance realizzate nelle scuole. Recentemente in occasione di una mostra a fine benefico esposta presso il Parlamento italiano, ha coinvolto il Presidente della Camera l’Onorevole Gianfranco Fini ed alcuni deputati in un’iniziativa di pittura interattiva con i bambini romani.
Obiettivo del progetto è lanciare da Assisi un segnale forte sul concetto di “protezione”, a partire dalla riflessione attorno al valore emblematico dell’ombrello, oggetto che tradizionalmente possiede una valenza religiosa e regale. Da Assisi, un insieme di ombrelli variopinti, invierà al mondo un messaggio di sicurezza- protezione- salvezza da ogni forma di “pioggia”, così come dalle insidie del quotidiano, quali il terrorismo, le malattie o le pressanti questioni ambientali.
Dalla città umbra l’installazione si sposterà a Roma, Milano e in altre città europee.

Valentina Silvestrini

Sotto l’Ombrello
Alexander Jakhnagiev
Corso Mazzini, Perugia
29 aprile – 1 maggio 2011
inaugurazione sabato 30 Aprile 2001 alle ore 11.00
Centro d’arte Vista
tel /fax 0699704321
www.vistatv.it
info@vistatv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.