Venezia 73 / La La Land. Ogni canzone ad un certo punto finisce

enna
Venezia 73. Emma Stone, Coppa Volpi per l’interpretazione in La La Land al photocall del film. Credits Octavian Micleusanu

Los Angeles, oggi. C’è traffico, molto traffico nelle nostre vite. Autostrada bloccata, centinaia di auto in coda. Una voce alla radio ci ricorda che i tempi di percorrenza verso la Città delle stelle (come si canta nel film) sono lunghi… abbastanza lunghi da permettere a Damien Chazelle di farci sognare. Con la mente, infatti, i suoi personaggi non si rassegnano, vanno comunque avanti. È la vita. È La La Land, caotica e sfiancante. Si potrebbe prendere la prima uscita e abbandonare la strada, ma non è questo il caso: La La Land bisogna guadagnarsela sapendo aspettare, lottando per trovare il proprio posto e soprattutto essendo pronti a sacrificare ogni cosa. Leggi tutto “Venezia 73 / La La Land. Ogni canzone ad un certo punto finisce”

Venezia 73 / Lalaland – scimmie urlatrici in una Los Angeles indifferente

Venezia 73. La La Land. Credits Gaspar Ozu
Venezia 73. La La Land. Credits Gaspar Ozur

Forse la critica ha preso un abbaglio, ma le alte quotazioni di stelline di certo non convincono per questo polpettone americanista dalla bella fotografia, certo, ma se un bel contenitore è vuoto, che me ne faccio?
Un pianista con l’ambizione di aprire un locale jazz e una cameriera sono i protagonisti di questa commediuccia, la quale, a sua volta si serve del mezzuccio scadente del Musical perché a corto di Idee . Leggi tutto “Venezia 73 / Lalaland – scimmie urlatrici in una Los Angeles indifferente”

Venezia/73 King of the Belgians

Venezia/73 L'attrice Lucie Debay tra il pubblico alla prima di King of the Belgians,, Sala Darsena, Lido ci Venezia. Credits Gaspar Ozur
Venezia/73 L’attrice Lucie Debay tra il pubblico alla prima di King of the Belgians,, Sala Darsena, Lido ci Venezia. Credits Gaspar Ozur

Grande successo in sala per Kings of the Belgians, film fiammingo che rimette agli occhi europei la “piccolezza” di questo Stato. Un epico Peter Van den Begin (il Re Nicolas III) viene messo al setaccio dalla camera del fantomatico Mr.Loyd. Leggi tutto “Venezia/73 King of the Belgians”

Biennale Danza/Senza il mio corpo lo spazio nemmeno esisterebbe (Merleau-Ponty)

Isabelle Schad / Laurent Goldring, Der Bau, 10. Festival Internazionale di Danza Contemporanea, Venezia 2016. Credits Laurent Goldring
Isabelle Schad / Laurent Goldring, Der Bau, 10. Festival Internazionale di Danza Contemporanea, Venezia 2016. Credits Laurent Goldring

“Il tempo può essere visto come lineare o ciclico. Ciò che noi chiamiamo “adesso” è di fatto un punto critico permanente; un gioco di equilibrio fra memoria e anticipazione, oscillando indietro e in avanti fra l’immagine-fantasma del passato e la voglia del futuro”così le parole di Anne Terese De Keersmaeker descrivono il suo lavoro Vortex Temporum presentato al Teatro alle Tese, portando in scena un complesso intreccio di movimento e suono. Leggi tutto “Biennale Danza/Senza il mio corpo lo spazio nemmeno esisterebbe (Merleau-Ponty)”

Rovigo/ La virtuosa Torres di Stefano Grondona all’Accademia dei Concordi

Il concerto per chitarra di Stefano Grondona all'Accademia dei Concordi di Rovigo, Gennaio 2015
Il concerto per chitarra di Stefano Grondona per l’Associazione Venezze all’Accademia dei Concordi di Rovigo, Gennaio 2015, foto Federica Artuso

“Si sentono tanti suonatori tecnicamente impeccabili, in grado di sfornare esecuzioni con l’efficienza e la prevedibilità di una stampante. E magari anche piacciono, perché siamo abituati a farci rassicurare da ciò che è standard. Ma l’arte è un’altra cosa. L’arte deve emozionare, e l’emozione autentica non è mai standard.” Leggi tutto “Rovigo/ La virtuosa Torres di Stefano Grondona all’Accademia dei Concordi”